Opel Ampera-e: elettromobilità per tutti

download-pdf
download-image
download-all
Mar, 25/04/2017 - 12:00


Nuova Opel Ampera-e: in rassegna il nuovo modo di guidare

 

  • Ideale per l’uso quotidiano: 520 chilometri di autonomia secondo il nuovo ciclo di guida europeo
  • Piacere di guida puro: accelerazione ed elasticità come su una vettura sportiva
  • Connessione migliore: sistema di infotainment IntelliLink e Opel OnStar

 

Glattpark.  La nuova Opel Ampera-e rende interessante l’elettromobilità ai gruppi di acquirenti che non hanno mai posseduto un’auto elettrica. Ciò è dovuto soprattutto alla sua imbattibile praticità nell’uso quotidiano: con un’autonomia fino a 520 chilometri secondo il nuovo ciclo di guida europeo (NEDC) a batteria piena il bolide elettrico di Rüsselsheim non rivoluziona solamente la guida, ma scrive anche un nuovo capitolo nella storia dell’automobile. Circa il 90 percento dei conducenti che si spostano tra casa e lavoro può utilizzare Ampera-e ad alta efficienza proprio come un’auto normale grazie alla batteria dalla capacità di 60 kWh. Con la differenza che non bisogna fare rifornimento ma ricaricarla.

Con l’introduzione dell’Ampera-e, Opel serve in primo luogo i mercati dotati di infrastrutture elettriche già sviluppate, e/o i mercati che si preparano ad accogliere l’elettromobilità. La nuova Opel Ampera-e può essere già ordinata in Norvegia. Qui, il mercato dei veicoli elettrici è il più sviluppato in Europa. Qui, il mercato dei veicoli elettrici è il più sviluppato in Europa. Seguono Germania, Paesi Bassi e Svizzera.

Con una percorrenza di 520 chilometri senza mai effettuare soste per la ricarica, Opel Ampera-e offre almeno 100 chilometri in più di autonomia in confronto alle migliori concorrenti (sulla base del NEDC). I valori NEDC sono importanti soprattutto ai fini comparativi. Nella realtà l’autonomia viene tuttavia influenzata da fattori come le caratteristiche del fondo stradale, le condizioni atmosferiche, lo stile di guida o il carico trasportato. Per questo motivo Opel ha sottoposto Ampera-e ad un’ulteriore misurazione che si avvicina al profilo di velocità (procedura di test più breve) definito secondo il rigido ciclo di guida WLTP (Worldwide Harmonized Light-Duty Vehicles Test Procedure). I valori WLTP sono più simili ai comportamenti di guida reali. E anche in questo caso Opel Ampera-e registra risultati straordinari: sulla base di questo test di sviluppo, gli ingegneri stimano un’autonomia WLTP in ciclo combinato superiore a 380 chilometri. Ovviamente l’autonomia nell’uso quotidiano si discosta da tale valore poiché dipende dallo stile di guida personale e dai fattori esterni. Ciò che fino ad ora veniva considerato il deficit principale delle auto elettriche, ovvero la paura di restare a piedi con la batteria scarica, è ormai un ricordo del passato. D’ora in poi non si dovrà più rinunciare a niente: tutti i vantaggi di una mobilità rispettosa dell’ambiente e delle risorse offerti da un veicolo ad azionamento elettrico, l’elasticità di un’auto sportiva e la possibilità di viaggiare senza il pensiero di restare a piedi con la batteria scarica.

Efficienza e prestazioni: questi sono gli elementi a cui gli ingegneri hanno puntato nello sviluppo delle specifiche tecniche della Opel Ampera-e. Elementi che si riflettono anche nel pratico design dell’auto elettrica. Dall’esterno è compatta come un’Opel Corsa. Tuttavia gli interni sono più spaziosi di quelli dell’Astra, già grande di per sè. L’abitacolo è collocato sulle batterie montate nel sottoscocca. Ciò permette una seduta più alta e dona ai passeggeri dell’Ampera-e la sensazione di essere su un SUV, apprezzata da molti clienti.

"One Pedal Driving": frenare con l’acceleratore

Le qualità di Ampera-e non finiscono qui: questo bolide rivoluzionario offre un andamento disinvolto e quasi del tutto silenzioso, inoltre ricarica le batterie durante la guida. Per fare ciò, nella normale modalità di guida “Drive”, il conducente deve semplicemente rilasciare il pedale dell’acceleratore. Durante le fasi di rilascio Ampera-e recupera automaticamente energia dal motore elettrico che funge anche da generatore. L’effetto frenante del motore aumenta quando il conducente passa in modalità “Low”, andando così a incrementare il recupero energetico. Nel terzo livello, azionando manualmente un comando sul volante, è possibile selezionare la modalità “Regen on Demand” per massimizzare il recupero di energia. In modalità “Low” e “Low/Regen on Demand” la coppia di trascinamento del motore è così elevata che nel traffico normale non è mai necessario azionare il pedale del freno per ridurre la velocità fino a fermare completamente l’auto. Ampera-e può dunque essere controllata esclusivamente tramite il pedale dell’acceleratore (One Pedal Driving). Ovviamente il pedale del freno deve comunque essere azionato nelle situazioni di emergenza. I primi modelli di simulazione mostrano come il conducente possa incrementare l’autonomia di percorrenza fino al 5% rispetto alla modalità “Drive” utilizzando la funzione “One Pedal Driving” e sfruttando quindi il recupero energetico completo quando si trova nell’intenso traffico cittadino con numerose fermate e ripartenze.

Il temperamento elettrizzante della nuova arrivata in casa Opel è dovuto a una coppia massima di 360 Nm. Le prestazioni del motore elettrico corrispondono ad una potenza di 150 kW/204 CV. Così, le straordinarie abilità di ripartenza ai semafori e di accelerazione sulle corsie di immissione autostradali, rientrano tra le discipline predilette di questa campionessa di autonomia. La vettura compatta accelera da 0 a 50 km/h in 3,2 secondi mentre l’accelerazione per il sorpasso da 80 a 120 km/h avviene in soli 4,5 secondi. La velocità massima è limitata elettronicamente a 150 km/h a vantaggio dell’autonomia di percorrenza.

Ideale per l’uso quotidiano: spazio per cinque passeggeri con grandi bagagli

Oltre alla potenza di accelerazione pari ad un’auto sportiva, nella vita di tutti i giorni Ampera-e con i suoi 4,16 metri di lunghezza è in grado di ospitare fino a cinque passeggeri e offre una capacità del bagagliaio di 381 litri, quindi decisamente superiore alla media delle auto con la stessa lunghezza. Questa eccellente spaziosità è resa possibile dalla disposizione intelligente dei dieci moduli della batteria. Il pacco batteria è interamente collocato nel sottoscocca e ha una forma che segue il profilo del veicolo. Così non vi è alcun spreco di spazio. La batteria, formata da 288 celle agli ioni di litio e con capacità pari a 60 kWh, è stata progettata da GM in collaborazione con il partner di sviluppo LG Chem.

Il formato a celle permette di collocare la batteria sotto il pavimento dell’auto. Per questo gli ingegneri hanno sviluppato una speciale struttura per la carrozzeria che protegge il pacco batteria e allo stesso tempo riduce il peso dell’auto. A questo proposito sono state utilizzate diverse tipologie di acciaio e alluminio resistenti. Qui un peso inferiore non significa assolutamente meno stabilità o sicurezza e resistenza. Circa l’81,5 percento della struttura della carrozzeria dell’Ampera-e è composta da acciai ad alta resistenza e ultra-resistenti. Per rendere la mobilità elettrica ancora più leggera gli ingegneri hanno utilizzato l’alluminio per le scocche ovvero cofano, porte e portellone. Perciò il peso è sceso di un ulteriore sei percento in confronto ai tradizionali componenti in acciaio.

La vettura provvede anche all’intrattenimento dei passeggeri su itinerari a lunga percorrenza. Assieme agli spazi comodi ed accoglienti viene offerta la migliore connettività digitale nel tipico stile Opel: L’Ampera-e è dotata del proprio sistema di Infotainment disponibile per questo modello e anche di Opel OnStar. Il sistema di infotainment IntelliLink è compatibile sia con Apple CarPlay che con Android Auto e porta il mondo dello smartphone nella Ampera-e. In questo modo i passeggeri possono telefonare, dare il via ad un itinerario di navigazione, mandare e ricevere messaggi e ascoltare musica su Spotify. È possibile attivare le funzioni tramite il touchscreen o i comandi vocali. Gli audiofili che posseggono un’Ampera-e possono godere della scelta musicale personale con una qualità del suono particolarmente alta scegliendo il sistema audio Bose con sette altoparlanti di alta qualità.

 

 

  • Contact :
  • Lukas  Hasselberg
    Lukas Hasselberg
    PR Manager AO Automobile Schweiz AG
    Tel : +41 44 746 21 61
    Mobile : +41 79 322 09 74
    lukas.hasselberg@opel.ch
Scroll